language: Deutsch   Français   italiano   Español   Português   日本語   russian   arabic   norwegian   swedish   danish   Nederlands   finland   ireland   English  

Serie A, per il Sassuolo il campionato inizia contro il Cagliari - Modena - il Resto del Carlino

Serie A, per il Sassuolo il campionato inizia contro il Cagliari - Modena - il Resto del Carlino - Notizie di Bologna e dell’Emilia Romagna, di Ancona e delle Marche http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/calendario-serie-a-sassuolo-1.86705 it-IT Wed Aug 27 12:34:00 CEST 2014 http://qn.quotidiano.net QuotidianoNet http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/calendario-serie-a-sassuolo-1.86705 Regionali, Richetti si candida alle primarie Pd Annuncio su Facebook: "Sarà una scommessa con un filo conduttore: nessuna occasione deve andare perduta". Attesa per la candidadura di Bonaccini, già in corsa Palma Costi, Patrizio Bianchi e Roberto Balzani

]]> Bologna, 27 agosto 2014 - A poche ore dall'annuncio di Stefano Bonaccini sulle primarie del centrosinistra per la guida dell'Emilia-Romagna, è l'altro modenese Matteo Richetti a sciogliere le riserve.

tiffany L'ex presidente del consiglio regionale e deputato renziano ha scelto Facebook per l'annuncio: "Abbiamo deciso. Ci candidiamo a guidare la nostra Regione per i prossimi 5 anni. Sarà una scommessa con un filo conduttore: nessuna occasione deve andare perduta".

 

tiffany vendita

Pubblicazione di Matteo Richetti.

tiffany vendita Prima dell'avvio della Festa dell'Unità Nazionale dovrebbe sciogliere le riserve Stefano Bonacccini, segretario regionale Pd. Le chances del sindaco di Imola Daniele Manca ormai sembrano ridotte al lumicino e sono dunque i due modenesi Bonaccini e Richetti i favoriti per la corsa al dopo Errani.

tiffany e co negozio on-line Ieri si era candidata la presidente dell'assemblea legislativa Palma Costi che era stata preceduta, nelle precedenti settimane, dall'assessore Patrizio Bianchi e dall'ex primo cittadino di Forlì Roberto Balzani.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/regione-emilia-romagna-richetti-candidato-primaire-pd-1.152894 http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/regione-emilia-romagna-richetti-candidato-primaire-pd-1.152894 Wed Aug 27 10:27:54 CEST 2014 2014-08-27 10:27 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.152893.1409128007!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.152893.1409128007!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Politica monrif.page.ilresto.bologna monrif.site.ilresto Paltrinieri: "Nuoto 18 chilometri al giorno e sono felice" Carpi, 27 agosto 2013 - Gregorio Paltrinieri si è immerso per la prima volta in una piscina a tre mesi, portato dal papà Luca che è responsabile dell’impianto di Novellara. Da quel giorno l’acqua gli è entrata nel sangue e nel cuore e oggi, 20 anni il prossimo 5 settembre, è pluripremiato campione europeo di nuoto nei 1500 metri e da pochi giorni anche negli 800 metri , con il fantastico doppio oro realizzato a Berlino . Le due medaglie a forma di goccia hanno già trovato un posto nella camera di Greg, a casa dei genitori in via Alberti. Nell’appartamento semplice al quarto piano di un condominio, la stanza di Gregorio è un concentrato dei suoi successi sportivi, con le medaglie appese, foto di Greg in piscina e i peluches che regalano alle premiazioni. Appeso al muro il poster del suo idolo, il nuotatore australiano Ian Thorpe. La mamma Lorena Boccaletti ripone con cura l’ennesimo premio del figlio, prima di vederlo ripartire di nuovo per Roma, dove vive e si allena da tre anni. «Mi dispiace averlo lontano, ma ormai sono abituata e lo vedo soddisfatto — dice — i primi mesi è stata dura, la sera qualche pianto ci scappava...». Lui, sorridente, è un ragazzo semplice e trasparente come l’acqua in cui nuota.

negozi tiffany Dopo aver vinto i 1500 metri, ti aspettavi di fare la doppietta con gli 800?

negozi tiffany «Dopo aver vinto mi sentivo bene, sia dal punto di vista fisico che mentale, perchè gli avversari erano gli stessi. Si possono adottare due strategie nel nuoto: o parti forte e cerchi di mantenere il divario con gli avversari, oppure parti piano e cerchi lo sprint finale. Io adotto la prima».

Come ti sei preparato per gli europei di Berlino?

«I 1500 e 800 metri sono distanze lunghe, è una faticaccia prepararsi per questo tipo di gare: mi alleno 360 giorni all’anno, nuoto 18 chilometri al giorno. Si arriva alla gara con una tensione che capita poche volte: la pressione viene da te stesso, non da quello che ti dicono gli altri, perchè hai paura che vada male. É stata una grande soddisfazione vincere anche negli 800 in cui due anni fa negli europei in Ungheria avevo vinto l’argento».

Qual è stata la gara più difficile fino ad oggi?

«La finale dei 1500 alle Olimpiadi di Londra, due anni fa. La mattina della gara non muovevo un braccio, sono arrivato quinto. È stata una grande soddisfazione per me arrivare lì, a 17 anni, pranzare in mensa di fianco a campioni dello sport come Usain Bolt. Le Olimpiadi sono una competizione diversa, la più prestigiosa: ora penso alle prossime del 2016 in Brasile».

Che rapporto hai con Federica Pellegrini?

«La conosco dalle gare di Shanghai nel 2011, a Berlino veniva sempre a dirmi in bocca al lupo e dopo la vittoria mi ha fatto molti complimenti. Si dicono tante cose su Federica, io penso sia una grande campionessa e c’è molto da imparare da lei».

Riesci a venire a Carpi ogni tanto?

«Cerco di venire nel fine settimana. Mi mancano famiglia e amici, la mia fidanzata riesce ogni tanto a venire a Roma. Ora vado in Portogallo con i miei tre amici più stretti.

Andrai al mare?

«No, per qualche giorno non nuoterò..».

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/paltrinieri-intervista-1.152645 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/paltrinieri-intervista-1.152645 Wed Aug 27 08:50:37 CEST 2014 2014-08-27 08:48 Silvia Saracino http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.152644.1409122026!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.152644.1409122026!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Sport monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Papa Francesco chiama il vescovo Lanfranchi Il Santo Padre ha chiamato l'arcivescovo per salutarlo, confortarlo e sostenerlo nel percorso terapeutico che sta seguendo da giugno scorso

]]> Modena, 27 agosto 2014 -  Proseguono le cure di mons. Lanfranchi,  questa volta con un supporto in più: a sostenere il suo percorso è arrivata infatti la  telefonata di Papa Francesco.  

Il Santo Padre ha chiamato l'arcivescovo per salutarlo,  confortarlo e sostenerlo , nel percorso terapeutico che sta seguendo da giugno scorso.

La degenza e la prova di questi mesi sono state accolte da mons. Lanfranchi nella  preghiera  ed  offerte  per l'intera comunità diocesana.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/papa-francesco-telefona-vescovo-lanfranchi-1.153347 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/papa-francesco-telefona-vescovo-lanfranchi-1.153347 Wed Aug 27 12:33:39 CEST 2014 2014-08-27 12:29 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.31127.1404839881!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.31127.1404839881!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Nessun contagio per i giovani modenesi fermi a Istanbul Modena, 26 agosto 2014 - Si sono conclusi i test clinici sui giovani modenesi a Istanbul: niente malaria e nemmeno il temuto virus Ebola . "Quindi si tratta ora di organizzare il rientro dei giovani modenesi , compresa la giovane modenese che era stata ricoverata in ospedale, in collaborazione con il Consolato Italiano, che ha dato loro assistenza e supporto nei giorni scorsi, a cui va un sentito ringraziamento".

Lo rende noto l’Arcidiocesi di Modena-Nonantola. "E un grande ringraziamento va anche ai Padri Salesiani di Istanbul, che si sono occupati dei giovani viaggiatori", conclude una nota dell’Arcidiocesi.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/ebola-vrus-contagio-paura-1.151122 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/ebola-vrus-contagio-paura-1.151122 Tue Aug 26 13:17:52 CEST 2014 2014-08-26 13:17 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.151121.1409051674!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.151121.1409051674!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Boom di furti scoperti dopo le ferie. "Ladri, ridatemi le foto rubate" Modena, 26 agosto 2014 - Rietro col furto . E’ così per molti modenesi, in città come in provincia, tornati dalle vacanze. Case ‘violate’, svaligiate e a volte , come accaduto pochi giorni fa in via Villavara a Modena , addirittura devastate. Sono tanti i sopralluoghi di furto effettuati di recente dalle forze dell’ordine - polizia e carabinieri - nelle abitazioni della provincia. In particolare a Modena gli ultimi furti sono stati registrati in viale Amendola, dove una famiglia ha trovato la casa saccheggiata, e in via Beato Angelico, traversa di via Panni, dove i ladri sono entrati mentre l’anziana proprietaria era in ferie.

In questo ultimo caso a denunciare il furto è stato il figlio, un pensionato, che domenica ha telefonato alla polizia raccontando come la casa della madre fosse stata messa a soqquadro. I ladri sono entrati danneggiando una finestra che dà sul retro rovistando in cassetti e armadi. Bottino da quantificare.

Ma è un cittadino di Corlo , località tra Baggiovara e Formigine, a esternare la sua rabbia. Alberto Melchiori è furioso perché i ladri hanno svaligiato la sua villa per la seconda volta , e amareggiato perché in uno dei computer rubati c’erano delle fotografie dal grande valore affettivo , di cui vuole rientrare in possesso a tutti i costi: «I ladri sono tornati a casa mia, in via Tampellini 26 — racconta — E’ la seconda volta in due anni. Se la prima volta mi avevano già rubato quasi tutto, mentre ero in ferie mi hanno portato via un Rolex, tutte le scarpe, e tre computer. Mi è scattato l’allarme sul cellulare, per altro collegato ai carabinieri, mentre ero in vacanza e sono tornato di corsa a casa, ma ormai la razzia era stata fatta. In uno dei tre pc rubati, un portatile, c’erano le fotografie di mia nonna che è venuta a mancare pochi mesi fa. Non ho le copie di quelle foto, non le avevo ancora stampate e per me sono un ricordo prezioso, inestimabile . Per questo vorrei fare un appello ai ladri — aggiunge Melchiori — Ridatemi il computer, vi prego, ve lo pago sicuramente di più di qualsiasi altra persona . Non ne ricaverete più di 50 euro». Si tratta di un Acer grigio: «Quelle foto per me valgono più di qualunque cosa», aggiunge. «Chiunque sappia dov’è il mio computer mi chiami al 335-5355601».

I ladri hanno rubato a Melchiori anche profumi e medaglie d’oro conquistate in competizioni sportive: «Hanno rovesciato tutti i cassetti — conclude — ho impiegato due giorni per rimettere la casa in ordine».

Negli ultimi giorni l’escalation di furti scoperti (ma perpetrati anche settimane prima mentre le case erano vuote) hanno riguardato il centro come la periferia: da via Baraldi (dopo il ‘colpo’ i ladri in fuga hanno travolto in auto una famiglia in viale Moreali); via Bellinzona (razziato il Movida Cafè); Baggiovara (rubati quadri in via Cavezzo). Ieri sera un cittadino ha scoperto, in via Gramsci, che la sua la cantina era stata svuotata.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/boom-di-furti-scoperti-dopo-le-ferie-ladri-ridatemi-le-foto-rubate-1.150274 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/boom-di-furti-scoperti-dopo-le-ferie-ladri-ridatemi-le-foto-rubate-1.150274 Tue Aug 26 09:14:46 CEST 2014 2014-08-26 09:14 Valentina Beltrame http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.150273.1409037165!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.150273.1409037165!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto "Quel cane aveva già aggredito un altro bambino prima di mio figlio" Il padre del bimbo di 5 anni azzannato: "I padroni erano presenti e ci hanno detto che non era pericoloso"

]]> GUIGLIA (Modena), 24 agosto 2014 - AVREBBE aggredito già un’altra volta , il cane di Guiglia che il giorno di Ferragosto, nella frazione di Samone, ha ferito al volto un bambino di 5 anni. Il piccolo, insieme alla sorellina e ai genitori, si trovava in zona per una gita e si era fermato per guardare il gregge di capre al pascolo, quando è stato aggredito dal cane, un meticcio di taglia media, senza spiegazione apparente.

Ieri la notizia dell’attacco al bambino pubblicata sul nostro giornale ha scatenato i commenti dei lettori, per i quali la famiglia non avrebbe dovuto avvicinarsi al gregge. Ma per il padre del piccolo ferito, le cose sono andate molto diversamente. «Ci siamo avvicinati al piccolo gregge, rimanendo a 20/30 metri di distanza, dopo aver chiesto il permesso ad una signora che accudiva le caprette, anche se eravamo su strada pubblica — spiega il padre Marco B. — Il cane era da compagnia, e non di guardia al piccolo gregge, e si trovava sdraiato in mezzo alla strada pubblica senza museruola o guinzaglio». Quanto alle caprette, precisa l’uomo, «le abbiamo viste a circa 20 metri di distanza e mai accarezzate ».

In questo modo l’attacco del cane non sembrerebbe giustificabile dall’istinto di difesa del gregge . Ad un tratto, l’aggressione. «Il cane, dopo aver accettato di buon grado diverse carezze dal sottoscritto, da mia moglie e dai miei figli su mia supervisione a 50 centimetri di distanza, è impazzito e ha aggredito senza che nessuno della mia famiglia si fosse avvicinato né al proprietario né al gregge. Abbiamo appreso successivamente che lo stesso cane aveva già assalito un altro bimbo circa 10 giorni prima del 15 agosto e che i veterinari di Vignola erano già stati allertati e andati a visionare l’animale prima della segnalazione conseguente al nostro caso, che il Pronto Soccorso  del Policlinico di Modena — dove è stato curato il bambino di 5 anni aggredito il 15 agosto— ha effettuato d’ufficio il 15 agosto sera».

La rabbia, aggiunta allo spavento e al dolore della famiglia, è quindi, se possibile, ancora più grande. « Se fossimo stati avvisati di questo fatto dai proprietari del cane che erano lì presenti, non mi sarei avvicinato con ciò che più ho a cuore della mia vita». Infine, il padre del piccolo ha voluto ringraziare i volontari della pubblica assistenza di Roccamalatina e il personale del pronto soccorso del Policlinico di Modena.  

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/bimbo-aggredito-cane-guiglia-1.146971 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/bimbo-aggredito-cane-guiglia-1.146971 Sun Aug 24 18:59:39 CEST 2014 2014-08-24 18:54 Milena Vanoni http://www.ilgiorno.it/polopoly_fs/1.814.1403885632!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilgiorno.it/polopoly_fs/1.814.1403885632!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Provincia monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Tre vittime in poco più di due ore: lo scippatore seriale torna a colpire In via Riva del Garda e del Pozzo, c’è un identikit del sospettato

]]> Modena, 23 agosto 2014 - Alle 10 e 15, 11 e 30, 12 e 30. In tutti e tre gli episodi la descrizione fornita dalle vittime è identica e anche il raggio di azione si collega prima con via del Pozzo poi via Riva del Garda (zona Morane). Scippatore seriale in azione, dunque, giovedì mattina. Stando alle testimonianze di chi ha subito le sue ‘prodezze’, il responsabile sarebbe un uomo di carnagione olivastra, di 25 anni e corporatura esile, alto un metro e 75. Il primo episodio avviene appunto non lontano dal Policlinico.

Una passante di 73 anni si accorge che poco lontano da dove si trova, un uomo ha appena avvicinato una donna, rubandole velocemente la borsetta. Parte così il primo allarme alla questura. Bisognerà attendere davvero poco per registrare il secondo. Questione di un’ora e, infatti, lo scippatore torna a colpire con modalità identiche. Succede stavolta tra via Riva del Garda e via Padova. La vittima in questo caso è una 70enne , a sua volta avvicinata dallo sconosciuto, che in pochissimi secondi riesce ad allungare le mani quel tanto che basta per portarle via la borsetta. Stessa cosa accade ancora in via Riva del Garda di nuovo dopo un giro d’orologio: sempre una donna, terzo scippo con le identiche modalità.

La vittima in questo caso è una signora 64enne . Il giovane riesce anche stavolta nel suo intento prima di fuggire a gambe levate e far perdere presto le sue tracce. Il bottino dei tre colpi a ripetizione è composto prevalentemente da soldi in contanti (qualche centinaio di euro) e telefoni cellulari, oltre ovviamente a documenti ed effetti personali che era custoditi all’interno delle borsette portate via dallo sconosciuto. La polizia indaga, mentre le descrizioni fornite dalle vittime di lunedì fanno tornare in mente episodi piuttosto recenti, avvenuti tra la Sacca e Modena Est. La notte tra l’11 e il 12 la stessa sorte è toccata a due donne che gestiscono il centro sportivo ‘Sirenella’ in via Monte Grappa. Chiusa l’attività, le vittime vengono avvicinate dallo sconosciuto, che con la scusa di una sigaretta le spintona e si porta via almeno un migliaio di euro, l’incasso dell’attività. Poi altra passante derubata del telefono cellulare in via Pergolesi (ancora in zona Modena Est).

Infine va registrato quanto accaduto alla Sacca, proprio una settimana fa, sabato sera. Lo scippatore ha scelto come obiettivo un’anziana 80enne in un’area verde di via Monari . Parliamo sempre di colpi che costano ai malcapitati tutti i soldi in contanti, chiavi e telefoni. La sensazione è che i vari casi registrati tutti in un lasso di tempo così limitato possano essere ricollegati allo stesso autore. Certezze al momento non ce ne sono, ma le descrizioni fornite dalle diverse vittime fa pensare che effettivamente in città si aggiri uno scippatore seriale.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/scippatore-seriale-indagini-1.142921 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/scippatore-seriale-indagini-1.142921 Sat Aug 23 08:30:11 CEST 2014 2014-08-23 08:30 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.142920.1408773941!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.142920.1408773941!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Auto di lusso rubate, tre arresti Cosenza, 23 agosto 2014 - La polizia stradale di Cosenza ha arrestato due persone, padre e figlio , accusate di falso, ricettazione e riciclaggio nell'ambito di un'operazione, che si è sviluppata a livello nazionale, riguardante il furto di auto di grossa cilindrata, coordinata dalla procura di Verbania. Gli arrestati a Cosenza sono Vincenzo Foggetti, 47 anni, e il figlio Ernesto, 26 anni.

A Milano è stato arrestato Salvatore Testa, 37 anni, anche lui cosentino. Una quarta persona è ricercata. L'indagine riguarda il noleggio di Ferrari, Maserati, Range Rover e altre auto di lusso, che venivano poi rubate e rivendute all'estero, grazie alla falsificazione dei documenti. I noleggi venivano effettuati anche a

Modena e a Reggio Emilia, presso concessionarie della Ferrari , in un traffico che durava da anni. Le menti dell'operazione erano proprio a Cosenza.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/ferrari-maserati-rubate-traffico-1.143295 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/ferrari-maserati-rubate-traffico-1.143295 Sat Aug 23 12:20:27 CEST 2014 2014-08-23 12:20 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.143294.1408789124!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.143294.1408789124!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Due uomini a piedi in autostrada: uno scappa, l'altro viene bloccato dalla polizia Il fermato presentava una forte tosse ed è stato accompagnato all’ospedale di Baggiovara al fine di scongiurare eventuali malattie infettive

]]> Modena, 22 agosto 2014 - Due africani sono stati rintracciati stamattina all'alba mentre vagavano in autostrada dalla polizia stradale di Modena nord. Percorrevano a piedi la carreggiata in direzione Milano dell'A1 e, alla vista della pattuglia, uno degli individui è scappato attraverso i campi. L'altro ha tentato la fuga sulla prima corsia, ma è stato bloccato dopo una colluttazione con un poliziotto .

Si tratta di un eritreo di 29 anni. Ha riferito di essere giunto in quel luogo a bordo di un pullman. L'immigrato presentava una forte tosse, quindi è stato accompagnato all’ospedale di Baggiovara al fine di scongiurare eventuali malattie infettive. Poi è stato fotosegnalato in questura e messo a disposizione dell’ufficio stranieri per l'espulsione. E' stato denunciato per  resistenza lesioni a pubblico ufficiale ed immigrazione clandestina. 

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/uomini-piedi-autostrada-colluttazione-poliziotti-1.142095 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/uomini-piedi-autostrada-colluttazione-poliziotti-1.142095 Fri Aug 22 17:38:19 CEST 2014 2014-08-22 17:38 http://www.lanazione.it/polopoly_fs/1.88339.1406645327!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.lanazione.it/polopoly_fs/1.88339.1406645327!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Agenti della municipale travestiti da ferrovieri bloccano due grossisti della droga Si è conclusa con il fermo di due uomini l'operazione Driver

]]> Modena, 21 agosto 2014 -  Due grossisti della droga, entrambi tunisini, sono stati fermati dalla Polizia municipale di Modena oggi, dopo pedinamenti e appostamenti durati diverse ore. Il fermo è avvenuto alla stazione dei treni , pochi minuti prima della loro partenza per Bolzano. L’intervento, al quale hanno partecipato agenti travestiti da addetti delle Ferrovie , rappresenta la conclusione dell’ operazione Driver che all’inizio di agosto ha consentito di stroncare un traffico di droga e di sequestrare quasi un chilo di eroina, per la metà destinata al mercato cittadino, arrestando due tunisini e un polacco con un blitz al casello autostradale di Modena Nord.

I due fermati sono R.R. di 38 anni e J.I. di anni 29, entrambi pluripregiudicati per reati inerenti la droga, che si erano trasferiti a Bolzano mesi fa dando vita a un sodalizio con altri tunisini con i quali gestivano un fiorente spaccio di eroina che poteva contare anche sull’approvvigionamento di droga proveniente da Modena e considerata di buona qualità.

I due sono giunti in città nella serata di mercoledì proprio per acquistare droga da portare a Bolzano ma, probabilmente anche a causa dell’operazione messa a segno a inizio agosto, l’approvvigionamento non è andato a buon fine. I due, però, non sapevano di essere controllati dagli operatori del Nucleo problematiche del territorio della Municipale di Modena poiché a carico di R.R. pendeva già un mandato di cattura e anche perché si riteneva che lui fosse il “socio” del grossista tunisino arrestato a inizio agosto nell’operazione Driver. Sarebbe lui, infatti, secondo il Comando di via Galilei, l’elemento di spicco dell’organizzazione criminale ancora non arrestato e che ora si può considerare smantellata.

L’azione degli agenti si è sviluppata intorno alle 5 del mattino quando, travestiti, appunto, da addetti delle Ferrovie, hanno atteso l’arrivo in stazione dei due tunisini, per poi fermarli prima che questi potessero salire sul treno per fare ritorno a Bolzano. Addosso avevano sono alcune dosi di droga, non erano quindi stati in grado di trovare il quantitativo voluto: sia – come spiegano gli esperti della Polizia municipale – a causa degli ultimi importanti arresti nel giro dell’eroina a Modena sia perché la banda di Bolzano ha evidentemente perso credibilità nell’ambite dopo il successo dell’operazione Driver.

Nel tardo pomeriggio R.R. è stato condotto presso il carcere di Sant’Anna, l’altro tunisino è stato deferito all’autorità giudiziaria per detenzione di droga ai fini dello spaccio.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/operazione-driver-agenti-municipale-travestiti-fermo-grossisti-droga-1.140254 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/operazione-driver-agenti-municipale-travestiti-fermo-grossisti-droga-1.140254 Thu Aug 21 19:22:37 CEST 2014 2014-08-21 19:12 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.30936.1404835307!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.30936.1404835307!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Guercino rubato, il 28 agosto vertice in prefettura per la tutela delle opere d'arte L’obiettivo è quello di trovare strategie per proteggere i beni sacri di valore

]]> Modena, 21 agosto 2014 - Vertice i n prefettura a Modena per aumentare la sicurezza nelle chiese della provincia, dopo il clamoroso furto del quadro del Guercino da San Vincenzo, in corso Canalgrande, ed altri episodi minori ma comunque gravi registrati soprattutto nelle chiese dell’Appennino.

Il prefetto Michele di Bari ha convocato per il 28 agosto il sindaco e il presidente della provincia di Modena, l’arcivescovo, il procuratore capo e il soprintendente Ai beni artistici della città. L’obiettivo è quello di trovare strategie per proteggere le opere d’arte e i beni sacri di valore , "attraverso una completa mappatura - si legge nella nota - delle opere di maggior rilievo e la predisposizione o il rafforzamento delle misure di difesa passiva nei luoghi dove sono custoditi".

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/guercino-rubato-vertice-28-agosto-1.139518 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/guercino-rubato-vertice-28-agosto-1.139518 Thu Aug 21 13:42:28 CEST 2014 2014-08-21 13:39 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.124700.1408022737!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.124700.1408022737!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Armati di pistola chiudono i baristi nello sgabuzzino e portano via 450 euro Modena, 21 agosto 2014 - Rapina all'alba al bar Giammy di San Damaso , in via Vignolese. Alle 5 due uomini col volto coperto, di cui uno armato di pistola, sono entrati nel locale mentre uno dei dipendenti, un cinese, stava aprendo il bar.

I rapinatori hanno minacciato l'uomo e un'altra barista e li hanno chiusi nello sgabuzzino . I malviventi hanno portato via uno scambiamonete con all'interno 450 euro, caricandolo su una Uno bianca. Nella cassa del bar non c'erano soldi, quindi il bottino si limita alla macchina scambiamonete. Sul posto la polizia con la squadra volante.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/rapina-bar-giammy-1.139574 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/rapina-bar-giammy-1.139574 Thu Aug 21 14:10:36 CEST 2014 2014-08-21 14:10 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.36301.1404996392!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.36301.1404996392!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Provincia monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Picchia la convivente davanti ai figli Castelfranco, 21 agosto 2014 - «Non è stata la prima volta, mi picchia da tanto tempo». Sono state queste, martedì sera, le parole pronunciate da una donna di 37 anni dell’est Europa davanti ai carabinieri di Castelfranco Emilia, chiamati dalla stessa vittima a seguito dell’ennesima aggressione da parte del compagno . L’uomo, un italiano di 42 anni , è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza. All’arrivo della pattuglia, infatti, lo stesso, dopo aver aperto la porta, si è scagliato contro i militari, tentando di allontanarli. L’episodio si è verificato intorno alle 22 in una palazzina del centro. Le violenze, tra l’altro, sono state perpetrate d’innanzi ai due figli minori della coppia , come testimoniato dalla donna e pare che i bambini abbiano assistito più volte ai maltrattamenti subiti dalla madre. A quanto pare la stessa è stata costretta a subire per mesi, se non per anni e in silenzio, fino a quando, l’altra sera, sfinita ha scelto di dire basta, avvisando i carabinieri e sporgendo denuncia.  Nonostante la paura di essere nuovamente colpita, infatti, la 37enne, decisa a difendere se stessa e i propri figli, ha afferrato la cornetta ed ha composto il 112.

Al comando non risultano segnalazioni in merito a precedenti aggressioni, ma i militari stanno facendo ulteriori accertamenti per capire se la straniera si sia recata in ospedale in altre occasioni in passato, magari adducendo qualche scusa (come spesso accade, purtroppo) per giustificare i lividi provocati dal convivente violento. Martedì notte la straniera è stata medicata dai sanitari, ma fortunatamente i carabinieri sono intervenuti prima che la situazione degenerasse. Infatti quando la pattuglia è giunta sul posto, l’uomo si è mostrato particolarmente aggressivo e, una volta bloccato, è stato ammanettato e accompagnato in carcere. Il 42enne, operaio, ha alle spalle un’altra denuncia per lesioni ed è noto in paese per la sua indole violenta. Non sono chiari al momento i motivi che hanno scatenato la lite. Dal racconto della donna è però emerso come il convivente, da tempo, la colpisse d’innanzi ai figli. L’arrestato avrebbe dovuto essere processato ieri mattina per direttissima in tribunale a Modena, ma l’udienza è stata rinviata alla prossima settimana. La vittima, intanto, dopo le cure del caso, è tornata a casa.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/picchia-compagna-davanti-figli-castelfranco-1.139124 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/picchia-compagna-davanti-figli-castelfranco-1.139124 Thu Aug 21 11:44:01 CEST 2014 2014-08-21 11:42 Valentina Reggiani http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.78181.1407531206!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.78181.1407531206!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Provincia monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Addio mare per 5 famiglie modenesi: casa a Forte dei Marmi confiscata Modena, 21 agosto 2014 - ESTATE rovinata a Forte dei Marmi per cinque famiglie modenesi, e non certo per il maltempo. La ragione? Appena dopo Ferragosto si sono viste recapitare l’annuncio della confisca dell’appartamento delle vacanze sul lungomare. E con i sogni sono andati in fumo anche centinaia di migliaia di euro, frutto dei sacrifici di una vita.

La missiva del Municipio di Massa è arrivata nelle cassette postali nei giorni scorsi. Il contenuto è una determina firmata dalla dirigente Luisa Luppi che annuncia come «le unità immobiliari facenti parte del complesso ‘Doria’ saranno acquisite di diritto al patrimonio disponibile del Comune». Una doccia fredda per i modenesi. Fino all’ultimo hanno sperato che la vicenda, dai lunghi e pesanti strascichi giudiziari, potesse avere un lieto fine. O almeno non così nero. Ma così non è stato. E la ragione va ricercata negli anni passati.

Lo stabile, che sorge in località Poveromo, è infatti da sempre classificato come Rta: residenza turistico alberghiera, cioè un cosiddetto residence. Nel 1994 i proprietari hanno ottenuto una concessione edilizia per ristrutturarlo con finalità turistico ricettive.

Dodici anni dopo il Comune si è però accorto che qualcosa - di grosso - non andava. E ha emesso ordinanze per la demolizione di opere edilizie considerate abusive e per il ripristino della destinazione ricettiva.

L’IMMOBILE coi lavori avrebbe infatti subito un cambio di destinazione d’uso, con frazionamento in una trentina singole unità immobiliari molte delle quali accatastate in categoria A2 (civile abitazione) e non in D2 (struttura ricettiva).

Ma nel frattempo gli appartamenti sono stati venduti a cittadini provenienti da diverse parti d’Italia, per un giro d’affari che supererebbe i 3 milioni di euro. Oltre a Modena, figurano nella lista delle città di provenienza anche Reggio, Parma, Firenze, Milano, e addirittura Aachen (Germania).

TUTTI gli acquirenti erano - forse - sicuri di possedere una casa al mare e non una ‘quota’ di un albergo. Ma il convincimento non è servito loro per salvare alloggio e soldi usati per comprarlo.

I primi concreti ‘segnali’ ai nuovi proprietari della piega che stava prendendo la vicenda sono arrivati il 13 ottobre 2008. Quel giorno, di buon mattino, la Guardia di Finanza ha apposto i sigilli all’immobile in esecuzione del sequestro preventivo chiesto dalla Procura di Massa per «cambiamento della destinazione d’uso, da struttura ricettiva a condominio di abitazione civile». Una ipotesi di reato che la Cassazione penale equipara alla lottizzazione abusiva, per cui è prevista appunto la sanzione della confisca.

DIVERSI poi gli indagati. E pesanti le ipotesi di reato: lottizzazione abusiva, truffa, in alcuni casi anche falso. Nel mirino, oltre ai primi proprietari, sono finite anche le società che hanno effettuato i lavori di trasformazione e le agenzie che hanno curato la compravendita. Al vaglio anche diverse posizioni degli acquirenti: a seconda del contratto sottoscritto sono stati ritenuti o corresponsabili dei reati contestati o vittime di truffa.

Molti di loro hanno poi dimostrato la loro ‘innocenza’ e si sono costituiti parte civile.

Tra rinvii, colpi di scena e tentativi (a vuoto) di accordo tra acquirenti e Comune, ora la vicenda pare essere arrivata al capolinea.

Gli appartamenti dell’immobile saranno presto acquisiti di diritto al patrimonio disponibile del Comune. E se gli ex proprietari vorranno andare in vacanza a Forte dei Marmi dovranno pagarsi una stanza in hotel.

 

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/forte-marmi-casa-confiscata-1.138668 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/forte-marmi-casa-confiscata-1.138668 Thu Aug 21 08:49:02 CEST 2014 2014-08-21 08:48 Luca Soliani http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.138667.1408603708!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.138667.1408603708!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Carpi, sequestrati 1600 articoli di bigiotteria non sicuri Modena, 21 agosto 2014 - La Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 1.600 articoli di bigiotteria ad un imprenditore di origine cinese, con attivita' commerciale a Carpi.

La merce, sequestrata, era priva delle informazioni previste dal Codice del consumo . Al negoziante e' stata contestata una sanzione amministrativa ed e' stato segnalato alla Camera di Commercio che definira' l'ammontare della multa.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/sequestro-bigiotteria-carpi-1.139866 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/sequestro-bigiotteria-carpi-1.139866 Thu Aug 21 16:09:25 CEST 2014 2014-08-21 16:08 /polopoly_fs/1.210.1403865880!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg /polopoly_fs/1.210.1403865880!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Provincia monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Dall'alpinismo ai viaggi, si legge in mezzo alle montagne Bologna, 21 agosto 2014 - In cima ai monti e in mezzo ai libri . E’ realtà grazie all’iniziativa "Parole appese ", il premio Itas del libro di montagna che farà visita all'Appennino emiliano il 30 agosto, il 6 settembre e il 13 settembre. Tre serate nei rifugi del Cai in modo per scoprire la narrativa di montagna. Gli appuntament i si terranno nell’ordine al Rifugio Duca degli Abruzzi (Lago Scaffaiolo, Comune di Fanano - Modena, Parco regionale del Corno alle Scale), al Rifugio Cesare Battisti (località Lama Lite, Comune di Ligonchio - Reggio Emilia, Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano) e infine al Rifugio Giovanni Mariotti (Lago Santo, Comune di Corniglio - Parma, Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano).

Riflettori sulle letture che spazieranno dall'alpinismo ai viaggi, dall'avventura alla vita in montagna: Massimo 'Max' Goldoni, attore e scrittore, accompagnato da Daniele Faziani - primo sassofonista per le opere lirico-sinfoniche al Teatro Comunale di Bologna - ai fiati e percussioni, interpreterà una selezione di brani tratti da opere narrative partecipanti al Premio Itas.

"Nell'area appenninica, e non solo, i rifugi non devono avere solamente un ruolo di ricovero , ma devono valorizzare e promuovere la musica, la letteratura e l'arte di montagna - commenta Vinicio Ruggeri , il presidente del Cai Emilia-Romagna -. In questo modo i rifugi possono fungere da volano per l'economia delle Terre alte, oltre a permettere una loro frequentazione colta e consapevole".

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/alpinismo-cultura-montagne-rifugi-1.139146 http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/alpinismo-cultura-montagne-rifugi-1.139146 Thu Aug 21 12:12:14 CEST 2014 2014-08-21 12:12 Matteo Alvisi http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.139145.1408615728!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.139145.1408615728!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cultura monrif.page.ilresto.bologna monrif.site.ilresto "Ho scelto di fare la escort per soldi: in Svizzera guadagno migliaia di euro" Il racconto di una 27enne modenese: "Da ragazza immagine ad accompagnatrice d'alto bordo"

]]> Modena, 19 agosto 2014 - Fino a un anno fa le sue foto provocanti campeggiavano su un noto sito di incontri locale . Ora il suo corpo da modella è tra i ‘pezzi pregiati’ di un’agenzia svizzera di top escort . Miriam (il nome è di fantasia) è una 27enne modenese che in gergo si definisce ‘frontaliera del sesso’. Nella sua testimonianza non ci sono nè figli da mantenere nè rigurgiti di povertà, situazioni che a volte spingono a decisioni estreme. Miriam è una squillo d’alto bordo e lo fa per scelta. Quando le parli di ‘moralità’ la sua risposta è decisa e cinica: «Ho il potere di dire ‘sì’ o ‘no’ a un cliente e poi a vivere con mille euro al mese non ci penso proprio». Miriam è «giovane e adulta» (binomio che ripete più volte durante l’intervista) e sceglie consapevolmente di vendere il proprio corpo per avere soldi in abbondanza. 

Quando le telefoniamo si trova a Zurigo e sta facendo la valigia per Londra, dove accompagnerà un manager cinese . Costo della trasferta? Non vuole dirci la cifra esatta ma assicura si tratta di un ‘regalo’ che vale molto più di duemila euro: «Qui è tutto regolare e il business che ne consegue è elevatissimo. In Italia si parla ancora di ragazze sui marciapiedi e case chiuse, qui invece il bigottismo è bandito». La prostituzione in Svizzera è un’attività economica tutelata e l’obiettivo del governo è quello di evitare sfruttamento e clandestinità.

«Non avevo il sogno di fare la escort, è capitato e basta. Ho cominciato a fare la ragazza immagine nei locali a diciassette anni e ho continuato a farlo anche dopo il diploma. Più o meno li ho girati tutti: le Scuderie, la Crepa, il Frozen , poi ho preso contatti con un’agenzia di modelle che mi mandava soprattutto a feste private. Ed è stato durante una di queste serate che un uomo mi ha proposto del denaro e ho accettato». Poi, qualche giorno dopo, un amico del primo cliente mette sul piatto 500 euro e col passaparola inizia la sua ‘carriera’: «Dai 700 euro al mese che prendevo mi sono trovata ad incassare quattro volte tanto. Andavo negli hotel, ma poi ho scelto di affittare un appartamento in centro». 

E’ il 2012 quando su un sito di incontri modenese viene pubblicato il primo annuncio di Miriam , ma dopo nemmeno un anno ecco i primi problemi: «Nella palazzina hanno iniziato a chiacchierare. Alla porta, poi, iniziavano a presentarsi persone poco raccomandabili alla ricerca di prestazioni a basso costo, e così il ragazzo che gestiva il sito degli annunci mi ha parlato della Svizzera». Miriam decide di provarci. 

«Ho contattato un locale in Canton Ticino e ho provato a lavorarci per un mese. Di positivo c’è che è tutto a norma e sicuro. Di negativo che arrivano clienti di tutte le età e non c’è nessuna possiblità di scelta. E’ un vero e proprio bordello». Poi la svolta. Miriam si rivolge a una top agency di Zurigo , che nella sua scuderia annovera solo ragazze da sogno. Ragazze che possono chiedere fino a 800 euro a serata. «Mi sono resa disponibile anche per trasferte in tutto il mondo . In questo modo riesco a guadagnare fino a seimila euro al mese e, a differenza di quanto si pensi, non tutti chiedono di fare sesso». 

E in chiusura la fatidica domanda: hai già pensato a quando smettere? «Per ora non ho programmi. Ho solo mia madre e lei sa che faccio la modella in Svizzera. Sto mettendo da parte il denaro per comprarmi casa, posso permettermi quello che voglio, poi sono sicura che un giorno mi sveglierò e sentirò di dovere voltare pagina». 

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/escort-modenese-svizzera-guadagno-1.133875 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/escort-modenese-svizzera-guadagno-1.133875 Tue Aug 19 12:55:30 CEST 2014 2014-08-19 12:40 Vincenzo Malara http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.133886.1408445664!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.133886.1408445664!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Preso a colpi di pala dopo un tamponamento Violenta aggressione a Bomporto, lungo la Panaria Bassa

]]> Bomporto (Ferrara), 19 agosto 2014 - Ha  perso la testa dopo un lieve tamponamento e, già alterato dall’alcol, ha preso a ‘palate’ l’automobilista con cui aveva appena avuto l’incidente. La follia si è materializzata in strada ieri prima dell’alba lungo la Panaria Bassa all’altezza di Bomporto. I carabinieri della Compagnia di Modena hanno arrestato un 37enne modenese, A. F. residente nella Bassa, con le accuse di guida in stato di ebbrezza, danneggiamento e rapina aggravata. 

L’uomo, ubriaco, è sceso dalla sua macchina dopo l’incidente e ha impugnato la pala di metallo che teneva nel bagagliaio. Poi ha inveito contro il conducente dell’altra macchina, sfasciandogli il veicolo. Non solo, lo ha colpito con la pala procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni. Il ferito è un 57enne di Formigine che è stato trasportato all’ospedale con traumi facciali e agli arti. Vista la scena, alcuni passanti hanno chiamato i carabinieri. 

La pattuglia più vicina era quella di Castelfranco Emilia: i militari sono arrivati subito sul posto e hanno bloccato l’aggressore e sequestrato la pala : l’operaio, incensurato, aveva un tasso alcolemico di 1,58, cioè il triplo del consentito. Perquisito, è stato trovato in possesso del telefonino della vittima: per questo motivo è accusato anche di rapina aggravata. E’ probabile che il 37enne abbia strappato il cellulare al 57enne per evitare che potesse chiedere aiuto.  Una reazione spropositata, quella dell’arrestato, se si considera l’incidente di poco conto. Probabilmente la furia è stata accentuata dall’alcol: sono stati disposti accertamenti più approfonditi per appurare se l’uomo avesse assunto anche sostanze stupefacenti.

E’ stato quindi portato in cella in attesa della convalida dell’arresto , avvenuto in flagranza di reato. Sotto choc il 57enne, che mai avrebbe immaginato di essere aggredito con tale violenza per un lieve incidente stradale avvenuto quando ancora doveva albeggiare. E’ stato dimesso in tarda mattinata.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/bomporto-aggressione-pala-tamponamento-1.133571 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/bomporto-aggressione-pala-tamponamento-1.133571 Tue Aug 19 11:01:07 CEST 2014 2014-08-19 10:47 Valentina Beltrame http://www.lanazione.it/polopoly_fs/1.94419.1406889525!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.lanazione.it/polopoly_fs/1.94419.1406889525!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Provincia monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Gli chiede 2mila euro per la rottura di un orologio durante un incidente La cassiera della banca, a cui l'uomo si era rivolto per prelevare il denaro, ha sventato la truffa

]]> Modena, 19 agosto 2014 - Un modenese di 88 anni ha rischiato di finire vittima di un raggiro  ad opera di una donna che ha inscenato un falso incidente - in un parcheggio di un supermercato in via Giardini a Modena. La truffatrice ha chiesto all'88enne  2mila euro come risarcimento per la rottura di un orologio da polso a seguito del sinistro.

A sventare il 'colpo' è stata la cassiera della banca a cui l'uomo si è rivolto per il prelievo del denaro che ha allertato la polizia municipale. Agli agenti l'88enne ha raccontato di essere stato accusato da una donna averla urtata con l'auto durante una retromarcia causando la rottura del proprio orologio . Per chiudere la questione senza 'strascichi' la signora avrebbe preteso dall'uomo l'ingente somma che lui, un po' confuso, è andato a ritirare nell'istituto di credito. La municipale non ha ancora rintracciato la truffatrice.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/truffa-orologio-rotto-incidente-1.134201 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/truffa-orologio-rotto-incidente-1.134201 Tue Aug 19 15:15:17 CEST 2014 2014-08-19 15:02 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.90995.1406744697!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.90995.1406744697!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Tim Cup, alla Favorita è Modena show: Palermo spazzato via Palermo, 23 agosto 2014 - E' un Modena-show quello che va in scena alla Favorita di Palermo , dove i canarini centrano l'impresa e volano al quarto turno della Coppa Italia Tim Cup .

La squadra di Novellino si impone per 3-0 sul campo dei rosanero neopromossi in serie A e si guadagna il turno di dicembre sul campo del Cagliari , che ha battuto 2-0 il Catania.

Il tecnico cambia 4 pedine rispetto alla squadra che ha piegato il Monza ai rigori: Marzorati al centro della difesa per Cionek, Osuji e Nardini in mediana per Salifu e Acosty, mentre in attacco Beltrame affianca Ferrari (out Granoche).

Dopo 5' è subito Ferrari a firmare il vantaggio gialloblù, che diventa 2-0 nel finale di tempo grazie a Beltrame , rifinito da Nardini. Nella ripresa il Palermo attacca ma è Schiavone a chiudere i conti con il 3-0 finale a 4' dalla fine.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/palermo-modena-risultato-1.145183 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/palermo-modena-risultato-1.145183 Sat Aug 23 23:19:09 CEST 2014 2014-08-23 23:19 Davide Setti http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145182.1408828673!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145182.1408828673!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Calcio monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Trofeo Tim, il Sassuolo non può nulla. E il Mapei Stadium è ai piedi di Pippo Inzaghi All'ex Giglio 15mila spettatori sugli spalti. Trionfa il Milan ( FOTO ) che piega Juve (1-0) e i padroni di casa (2-0). Neroverdi ko anche con i bianconeri (1-0). E scatta pure la protesta degli ultras della Reggiana ( FOTO )

]]> Reggio Emilia, 23 agosto 2014 - Pippo Inzaghi fa la voce grossa a Reggio e a meno di una settimana dal via del campionato il Milan dimostra che il divario dalla Juve può essere in qualche modo accorciato. I rossoneri si aggiudicano il Trofeo Tim al Mapei Stadium ( FOTO ) piegando prima la squadra dell'ex Allegri per 1-0 e poi il Sassuolo per 2-0, dopo che la Juve aveva avuto la meglio dei padroni di casa, sempre per 1-0.

Nella prima sfida, quella più attesa, Allegri vara il 4-3-1-2 con Marchisio alle spalle di Giovinco e Tevez, Inzaghi risponde con Menez, Pazzini e Honda: decide una stoccata al 30' dal cuore dell'area di Honda dopo l'incursione di De Sciglio che trova scoperta la difesa della Juve, cui era stato annullato un gol poco prima a Bonucci per offside. Nel finale lo stesso Honda sfiora il 2-0.

La Juve si rifa nel secondo match, ma l'1-0 sul Sassuolo è inutile per provare a vincere il trofeo. Allegri con le seconde linee sceglie un inedito 4-3-3 con Pereyra e Mattiello a supporto di Pepe falso nueve, mentre Di Francesco schiera Pavoletti al centro dell'attacco col baby Sereni e Floro Flores. Pepe è il protagonista nel male, divorandosi due facili gol, poi proprio nel finale Pereyra firma l'1-0 su assist di Vitale.

Il Milan si prende il trofeo nel terzo match in cui regola il Sassuolo: apre Menez su un discusso rigore per mani di Terranova e poi arriva il bis grazie alla fuga solitaria di El Shaarawy , che non dà scampo a Pomini in uscita. Sugli spalti quasi 15mila spettatori di cui almeno 700 ultras della Reggiana che durante la prima sfida hanno intonato cori contro la presenza del Sassuolo a Reggio Emilia ( FOTO ), abbandonando poi lo stadio dopo 40'.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/trofeo-tim-vince-milan-1.145381 http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/trofeo-tim-vince-milan-1.145381 Sun Aug 24 00:13:37 CEST 2014 2014-08-24 00:13 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145486.1408833408!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145486.1408833408!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Calcio monrif.page.ilresto.reggioemilia monrif.site.ilresto Il Carpi non ha paura: pari di prestigio con il Parma (senza Cassano) Al Cabassi finisce 1-1: Lasagna (appena entrato) nel finale risponde ad Amauri. Il fantasista gialloblù non convocato dopo l'ennesima bizza

]]> Carpi, 23 agosto 2014 - Il Carpi chiude con un pari di prestigio il suo precampionato, a sette giorni dal debutto di Livorno. I biancorossi impattano 1-1 in rimonta con il Parma , arrivato al Cabassi orfano di Cassano (non convocato dopo l'ennesima bizza) e in attesa dell'arrivo di Lodi dal Catania per rinforzare una squadra apparsa senza idee.

Castori sceglie il 4-3-3 con Pasciuti e Gatto ai lati di Mbakogu e promuove il 18enne Mbaye a centrocampo dal 1'. Il tecnico attende ancora almeno 4 pedine dall'ultima settimana di mercato, ma i suoi rispondono bene. L'occasione migliore della prima frazione è della squadra di Castori, ma Gagliolo perde l'attimo giusto dopo aver aggirato anche Mirante che riesce a chiudere lo specchio.

Meglio il Parma della ripresa, con Amauri al centro dell'attacco subito a segno dopo 9' con un bel colpo di testa su cross di Belfodil. Inizia il valzer dei cambi sulle due panchine, poi Dossena nega il 2-0 a Palladino e nel finale esce il Carpi che trova il meritato pari grazie a Lasagna , appena entrato, che beffa sul primo palo un incerto Iacobucci.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/carpi-parma-risultato-1.145262 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/carpi-parma-risultato-1.145262 Sat Aug 23 23:32:10 CEST 2014 2014-08-23 23:32 Davide Setti http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145261.1408829418!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.145261.1408829418!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Calcio monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Serie D, girone D: ecco il calendario 2014-2015 Calcio . Si parte il 7 settembre, si termina il 10 maggio

]]> Bologna, 13 agosto 2014 - E’ stato varato il calendario della Serie D per la stagione 2014-2015 . Il raggruppamento che interessa le formazioni emiliano-romagnole e venete è il girone F .

Il campionato comincia il 7 settembre e termina il 10 maggio. Il debutto prevede Abano-Romagna Centro, Bellaria Igea Marina-Piacenza 1919, Correggese-Delta Porto Tolle Rovigo, Este-Jolly Montemurlo, Fidenza-Ribelle, Fiorenzuola-Thermal Abano Teolo, Imolese-Formigine, Mezzolare-Fortis Juventus, Scandicci-Rimini, Virtus Castelfranco-Atletico San Paolo Padova.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/serie-d-calendario-2014-2015-d-1.122393 http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/serie-d-calendario-2014-2015-d-1.122393 Wed Aug 13 17:17:52 CEST 2014 2014-08-13 16:38 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.122303.1407940529!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.122303.1407940529!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Calcio monrif.page.ilresto.bologna monrif.site.ilresto Eccellenza, Promozione, Prima Categoria: i calendari 2014-2015 Calcio , la Lega Nazionale Dilettanti Emilia-Romagna ha definito le tappe della stagione

]]> Bologna, 6 agosto 2014 - Il dado è tratto. La Lega Nazionale Dilettanti dell'Emilia-Romagna ha varato e divulgato i calendari dei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. Vediamoli nel dettaglio (basta cliccare sul girone di proprio interesse).

Eccellenza – Girone A Eccellenza – Girone B

 

Promozione – Girone A Promozione – Girone B Promozione – Girone C Promozione – Girone D

 

Prima Categoria – Girone A Prima Categoria – Girone B Prima Categoria – Girone C Prima Categoria – Girone D Prima Categoria – Girone E Prima Categoria – Girone F Prima Categoria – Girone G Prima Categoria – Girone H ]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/calendario-eccellenza-promozione-prima-categoria-emilia-romagna-1.105644 http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/calendario-eccellenza-promozione-prima-categoria-emilia-romagna-1.105644 Wed Aug 06 17:06:56 CEST 2014 2014-08-06 17:06 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.105643.1407337585!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.105643.1407337585!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Calcio monrif.page.ilresto.bologna monrif.site.ilresto Poesia festival, le voci di Lina Sastri, Giuseppe Cederna e Paola Turci risuonano ai piedi dell'Appennino Dal 25 al 28 settembre la provincia sarà lo scenario per la rassegna dedicata ai cantori di tutti i tempi

]]> Modena, 25 luglio 2014 - Poesia Festival presenta la sua decima edizione e dal 25 al 28 settembre la provincia modenese che si adagia ai piedi del primo Appennino sarà lo scenario per l’ormai tradizionale rassegna d’inizio autunno dedicata alla poesia e ai poeti dell’Unione Terre di Castelli (formata dai comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Marano sul Panaro, Spilamberto e Vignola) e dei comuni di Castelfranco Emilia e Maranello. Voci del nostro tempo e omaggi ai grandi autori del passato, tutto all'insegna del 'piccolo è bello', e di un’idea del fare cultura e del proporre eventi di qualità in quella provincia che è uno dei grandi repertori di bellezza, arte, gastronomia ed eccellenze produttive del nostro Paese.

I poeti Nanni Balestrini, Valerio Magrelli, Tiziano Scarpa, Gabriele Frasca e Franco Buffoni saranno tra i principali protagonisti dell’edizione 2014 di Poesia Festival, e a confermare la sua vocazione internazionale contribuiranno gli apprezzati poeti inglesi Simon Armitage , autore amato per il rapporto diretto che sa creare con i lettori, come testimoniato dal recente viaggio a piedi per tenere reading nei piccoli villaggi al confine tra Inghilterra e Scozia, e Jamie McKendrick , profondo conoscitore della cultura italiana e traduttore dei maggiori poeti del nostro Novecento.

La novità del 2014 è il Giro d'Italia della Poesia , una rassegna che punta a utilizzare la poesia come lente d’ingrandimento per leggere le città e i luoghi della Penisola . Alle voci di oggi faranno da controcanto le esibizioni dedicate a grandi maestri del passato e spettacoli in bilico tra verso e performance: saranno a Poesia Festival Lina Sastri con il Cantico dei Cantici e il Cantico delle Creature, Giuseppe Cederna con uno spettacolo sulla Grande Guerra nel centenario dell'inizio del conflitto, Stefano Benni con una personale riscrittura di Cyrano de Bergerac, Paola Turci in concerto e Dallabanda, lo storico gruppo di Lucio Dalla che ripercorrerà la carriera del compianto cantautore bolognese - in particolare il sodalizio con il poeta Roberto Roversi - anch’egli mancato di recente.

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/poesia-festival-sastri-cederna-paola-turci-appennino-1.78904 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/poesia-festival-sastri-cederna-paola-turci-appennino-1.78904 Fri Jul 25 17:34:29 CEST 2014 2014-07-25 17:34 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.78909.1406301864!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.78909.1406301864!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Spettacoli monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Tutti in centro, riparte la ‘Mercopolitana’: si balla, si fa shopping e... si impara a fare il gelato Torna l’iniziativa promossa dai commercianti e i residenti. Il biglietto? Un euro

]]> Modena, 23 luglio 2014 - UN’ALTRA NOTTE di “follie” invaderà al tramonto le vie del centro di Modena . Dopo il grande, e inaspettato, successo della prima serata  Mercopolitana  parte la seconda con nuovi spettacoli per le strade, nuove idee, voglia di stare insieme e di ricreare lo struscio di un tempo.  ECCO alcune delle proposte che negozianti e residenti hanno messo in atto per i possessori del ticket di viaggio ( al costo di 1 euro ) che sarà in vendita in tutti i negozi segnalati. Una volta comprato il biglietto parte il viaggio che vede, sulla linea Blu (Piazza San Francesco, Calle di Luca, C.so Canal Chiaro) dalle 19 Dj Mercopolitana, Flash mob, Herz electro-acoustic live e visual e tra le proposte dei negozi le t-shirt personalizzate create da voi davanti a Bensone a 25 euro, da Alberti, invece, si impara a fare gelati, granite e sorbetti in collaborazione con “Caffè con te”, da Free,n,joy sconti dal 30 al 50% su vasi e cesti.

La linea Rossa (piazza Pomposa), invece, rilancia con la serata Funky! Dalle 22 Light Festival con visual mapping e musica a tema nei locali. L’Osteria dei 5 Sensi offre il 10% di sconto su una cena a due, i Tri Scalein il 20% sui long drinks, e Bartolucci il 10% sugli orologi. La linea Verde (via Taglio, via C. Battisti) offre spettacoli itineranti lungo le vie e Mercato Mercopolitano, musica live presso Via Taglio 12 con vari flash mob. Barbara Ferrari mette le espadrillas al 30% in meno così come le t-shirt mercopolitane di Lourdes boutique, La Gioja propone gioielli di...vini in vetro al 30% in meno e Chiara Antichità (reduce dal red carpet londinese di Carnaby Street) propone parure Tiffany scontate dell’80%. 

La linea Arancio (Sant’Eufemia, via Carteria) comincia alle 19 con l’aperitivo in Largo Sant’Eufemia e dalle 21 in Sala d’attesa Davide Turci Acoustic Live. La Bicicletta regala il caffè, Cesare il 10% su tutte le consumazioni, Isadora Boutique arriva anche al 50% su alcuni capi di abbigliamento mentre Felicità offre il 20% su tutta la sua linea hand made. La lista è veramente lunga (anche perché i negozi aderenti sono oltre 120) e le idee davvero diversificate. Non resta che fare un salto in centro e perdersi nella ritrovata vitalità modenese. Chi, invece, volesse andare a colpo sicuro: www.mercopolitana.it  

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/mercopolitana-balli-shopping-gelato-1.72807 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/mercopolitana-balli-shopping-gelato-1.72807 Wed Jul 23 14:29:08 CEST 2014 2014-07-23 14:29 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.12762.1404387804!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.12762.1404387804!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Alla filosofia piace il balsamico: è il prodotto più venduto nei giorni del festival Modena, 17 luglio 2014 - Il 78 % del pubblico del Festivalfilosofia lo scorso anno ha fatto almeno un acquisto nel corso della tre giorni: l’ aceto balsamico , accompagnato dal gnocco fritto, è stato il più acquistato tra i prodotti tipici locali. La notizia è emersa nei giorni scorsi nel corso della conferenza stampa romana di presentazione della prossima edizione del festival, dove è stato sottolineato che l’impatto economico della manifestazione sul territorio sfiora i 3 milioni di euro.

"E’ un risultato eccezionale – commenta Luca Gozzoli, Gran Maestro della Consorteria – ma non mi sorprende. Quello del festival è un pubblico ‘colto’ che riconosce nel balsamico la storia, il gusto e l’essenza di un intero territorio e vuole riproporlo sulle proprie tavole. Oltretutto sono contento e orgoglioso che la ricaduta economica positiva dei tre giorni di festival passi anche attraverso le vendite di balsamico".

]]> http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/aceto-balsamico-festival-filosofia-1.54869 http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/aceto-balsamico-festival-filosofia-1.54869 Thu Jul 17 11:45:17 CEST 2014 2014-07-17 11:45 http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.54868.1405590214!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_680/image.jpg http://www.ilrestodelcarlino.it/polopoly_fs/1.54868.1405590214!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/wide_325/image.jpg Cronaca monrif.page.ilresto.modena monrif.site.ilresto Una sfilata nella suggestiva location dell'azienda Greda Moda a Carpi http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/cronaca/2014/06/27/1083962-sfilata_nella_suggestiva.shtml http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/cronaca/2014/06/27/1083962-sfilata_nella_suggestiva.shtml Sun Jun 29 17:03:32 CEST 2014 2014-06-29 17:03 Moda